fbpx

GHIACCIOLI AL MELONE CON YOGURT E MIRTILLI

CURIOSITÀ

Il mirtillo è una bacca costituita, come gli altri piccoli frutti, per la maggior parte da acqua, che rappresenta circa l’85 % della composizione del frutto. Da ciò deriva un valore energetico relativamente basso, pari a 25 kcal/100g, ma un elevato potere saziante.

Le bacche sono mediamente ricche di zuccheri (6-10 g/100 g), di cui il più rappresentativo è il fruttosio, seguito dal glucosio, dai pentosi e dal saccarosio, mentre gli acidi organici sono responsabili del sapore acidulo del frutto e sono costituiti nella maggior parte dal malico e dal citrico.

I mirtilli sono anche particolarmente ricchi di vitamina C (20 mg/100 g), la cui attività è potenziata dalla presenza di sostanze flavonoidi, come la catechina e i biflavoni.

Principali proprietà: antiossidanti, antinfiammatorie, capilloprotettrici (migliorando la reattività vascolare dell’aorta), antibatteriche, oftalmiche (migliorando anche l’irrorazione delle cellule sensibili alla luce e di conseguenza l’adattamento dell’occhio all’oscurità), ipoglicemizzante (grazie alla beta mirtillina, una sostanza con meccanismo di azione simile all’insulina, utile quindi nel diabete).

INGREDIENTI

(dosi per 6/8 ghiaccioli)

PROCEDIMENTO

Trasferire il melone in un frullatore.

Aggiungere lo yogurt e frullare bene.

Assaggiate il composto e valutate il sapore dolce. Se siete già abituati ai sapori delicati, la dolcezza del melone sarà sufficiente, altrimenti potete aggiungere uno o due cucchiai di malto di riso.

Inserire negli stampini da ghiaccio 3/4 mirtilli e versate il composto al melone. Potete usare anche dei bicchierini, aggiungendo uno stecchino di legno.

Trasferite in freezer per almeno 2 ore.

Al momento di servire immergete i contenitori in acqua calda per circa 30 secondi, in modo da poter estrarre i ghiaccioli facilmente senza strappare via lo stecchino.

Procedimento versione gelato senza gelatiera:

Con lo stesso composto potete ottenere un gelato al melone.
Versate il composto in un contenitore e trasferite in freezer fino a che sarà congelato.

Toglietelo dal freezer e lasciatelo riposare 15 minuti circa.

Poi frullate bene ed ecco il gelato senza gelatiera!

Inizia
1
Richiedi la consulenza di un'esperta.
Ciao,
scrivici su WhatsApp e ti ricontatteremo noi.